Sono felice che tu sia qui.

Sono Gabriella, Cantastorie a Mediazione Artistica.

Le Fate, le Fiabe e i colori sono la mia Via…

Qui puoi trovare strumenti per poter essere serena anche se tutto attorno a te sembra dirti il contrario.

Questo significa che attraverso la magia delle fiabe, dei colori, dell’arte posso sostenerti a trovare le risposte che giacciono, nascoste nella torba, silenziose, in te.

C’è una parte in ognuno di noi in grado di sognare, sperare, credere e anche realizzare.

E dato che siamo fatti della stessa materia dei sogni, i sogni si possono manifestare nella materia.

L’ho sperimentato mille volte nella mia vita.

Sono qui per:

  • Sostenerti a trovare o ritrovare la tua forza interiore affinché tu possa essere perno di te stessa sempre
  • sono qui per spingerti a tenere sempre accesa la tua fiammella interiore e non cedere al buio attraverso strumenti creativi
  • Permetterti di contattare o incontrare i tuoi sogni ed indicarti la via per realizzarli
  • aiutarti ad entrare in contatto con parti di te in grado di trovare soluzioni inaspettate
  • Renderti consapevole del ‘Tuttopossibile’* che porta al ‘Tuttocompimento’**

Ogni giorno, con umiltà e costanza, porto il mio cucchiaino d’acqua nel grande oceano dell’esistenza per dare il mio contributo ad un mondo in cui ogni donna, uomo, bambina, bambino, sia consapevole dei propri talenti, possibilità, specificità e possa, di conseguenza, essere felice e soddisfatto della propria vita e rivestire quindi il proprio ruolo adeguatamente.

FateFelici® e i suoi perché…

Ricordo perfettamente che mi stavo recando a Udine per un weekend di formazione in Cantastorie quando col pensiero invocavo un nome che contraddistinguesse il mio modo di essere e di lavorare.

Al mio ritorno, dopo averci pensato per le sei ore di viaggio in auto con Otto sul sedile accanto, paziente ed allegro come sempre, passo accanto all'angolo del tavolo in cucina e sento scandirsi nella mente

‘FateFelici’!!!

Ecco le due parole che sintetizzano il mio messaggio al mondo!

‘Fate’, con la doppia valenza del verbo fare da un lato e dall’altro la simbologia che da ormai quasi trent’anni imparo, condivido, dipingo, creo… e ‘Felici’, termine che spinge ad esserlo in primis e a prodigarsi affinché tutti lo siano.

Un essere felice crea felicità.

Una persona amata saprà amare.

Una bambina libera sarà una donna libera.

Un bambino libero sarà un uomo libero.

La libertà non è caos; libertà, a mio avviso, è avere una mente

che pensa autonomamente,

libertà è rispetto per se stessi e conseguentemente per l’altro,

essere umano, animale, roccia

o fiore che sia.

La Fata è un simbolo realizzatore.

Fare è un verbo attivo e ‘instancabile’.

FateFelici uno sposalizio perfetto.

Se hai domande o curiosità contattami all’indirizzo email fatefelici@fatefelici.it e se vuoi restare in contatto con me iscriviti alla Newsletter mensile.

SI, VOGLIO ISCRIVERMI

Iscriviti per entrare nel mondo di FateFelici e ricevi subito l'audiofiaba “Pezzi di sogno” raccontata da me e Fata Lia da colorare, ritagliare e appendere.

Sono al corrente che i miei dati saranno trattati nel rispetto della mia privacy

Spizzichi della mia storia personale e professionale

Ho insegnato in una Scuola Elementare in qualità di ‘maestra a righe’ (mi occupavo di materie letterarie e creative) per tredici anni, sempre con la stessa collega al fianco; entrambe credevamo fermamente in una scuola che offrisse opportunità di crescita e non solo nozioni, laboratori più che libri di testo, biblioteche e ricerche sul campo più che ripetizioni mnemoniche. Sono stati anni meravigliosi, colmi di avventure, tenerezza e possibilità. Nel 1976 già insegnavamo meditazione, cromoterapia, musica, sperimentazioni scientifiche, inglese e arti grafiche ai bambini di cui, oltre che essere ‘maestre’ eravamo soprattutto amiche.

Era l’epoca d’oro della Scuola dove, se gli insegnanti volevano, avevano veramente la possibilità di FARE la differenza; Daniela ed io ci eravamo incontrate! Avevamo anche il supporto di una Direttrice Didattica che credeva nell'innovazione. Le ore a scuola non si contavano, ma nemmeno le soddisfazioni che giungevano a cascata.

Ricordo però, che un mattino entrando in classe ho ‘sentito’ che il mio ruolo da insegnante era giunto al termine e, coraggiosamente, dopo tredici anni in Ruolo Definitivo, ho lasciato il mio posto.

Non potevo più insegnare come avevo fatto fino ad allora.

Quando è così… bisognerebbe crearsi un’alternativa al lavoro che si svolge e cambiare.

Non avrei mai voluto ‘buttare addosso’ ai bambini la mia frustrazione!

E così feci.

Era il 1990.

 

Negli anni che vanno dal 1985 al 1990 avevo iniziato il mio percorso personale e di formazione in Gestione di sé e Leadership.

All’epoca rarissime erano le proposte e molto difficile assorbire le informazioni, così nuove e destabilizzanti per un sistema-dottrina radicato ed impostato da millenni in una certa direzione.

Mi sono sempre interessata alla Psicologia, alla Psicodinamica di Maslow, a tutto ciò che offriva e offre strumenti alternativi di pensiero.

Curiosa di natura, ho viaggiato per il mondo, ho studiato, mi sono formata con docenti nazionali ed internazionali, acquisendo competenze tra le più svariate e lasciando andare molte mie parti di dolore.

Nel 1996 ho fondato con una collega l’Associazione Inner Light: questo ci ha permesso di far scoprire in Italia Anne Meurois-Givaudan organizzando la prima formazione di Terapie Essene nel nostro Paese, Rick Phillis e la sua teoria del ‘Bambino Divino’, ospitare Yogananda, Conferenze e Workshop con membri della Findhorn Foundation e la meravigliosa Dorothy Mclean, Lise Bourbeaux (consultatene la Bibliografia sul sito delle Edizioni Amrita), Patricia Bacall ed il suo metodo ‘La risposta non è nel frigo’ e davvero tanti altri di cui ho perso la memoria…

Se avete voglia di annoiarvi a leggere il mio lunghissimo CV professionale ed artistico leggetelo qui.

Posso definire la mia formazione decisamente poliedrica.

Nei miei viaggi sono stata abbracciata da Patch Adams, ho incontrato Sai Baba, fatto sessioni con una Sciamana Pellerossa, ho avuto un incontro privato in casa di Eileen Caddy (fondatrice della Findhorn Foundation), ho tradotto in simultanea nei suoi seminari a Torino Fran Brown, una delle 22 Reiki Master iniziate da Hawayo Takata, ho lavorato con Angela Pellegrini che ha portato per prima l’Antiginnastica in Italia, ascoltato gli insegnamenti del Dalai Lama, imparato la Mediazione Conflitti con il Prof. Paolo Nicosia e Conflict Resolution con Ben Fucks e Andrew Murray, partecipato a gruppi di preghiera e risate… ma soprattutto ho incontrato i miei genitori ed il mio Prof. di Italiano di Prima Media che, avendomi ascoltata tanto… mi ha insegnato la enorme differenza tra il sentire e, appunto, l’ASCOLTARE.

Saper ascoltare è un’arte, evitare consigli inutili e non richiesti è un’arte, sostenere con la sola presenza, è un’arte; grazie per questo dono immenso Francesco Bori.

Poi… ho incontrato le Fate, le Fiabe e l’Arteterapia!

E, di conseguenza, finalmente, la mia strada.

Si può imparare molto di sé attraverso Le Chiavi delle Fate, il percorso con le Fiabe e la Mediazione Artistica in modo creativo e in coscienza, lieve, ma non leggero, agevole, ma non superficiale.

Sorrido mentre scrivo che quando la SIAF mi ha riconosciuta in qualità di Trainer Olistica è diventato un po'; complicato darmi un’identità!

E, se proprio voglio incasellarmi in definizioni, Cantastorie a Mediazione Artistica, Facilitatrice di Processi Creativi e Leadership sono quelli che più mi calzano a pennello!

Buona parte della mia vita è stata ed è incentrata a ricercare risposte alle tante domande che affollano la mia mente; molte le ho trovate e altre ancora hanno il cartello ‘Lavori in corso’, ed è giusto che sia così, sono un essere in cammino…

Sarò ben lieta di condividere i miei trent’anni di esperienza con te.

 

Oggi la tecnologia ci viene in aiuto, potrai scegliere tra:

  • Consulenze online se siamo distanti
  • Vederci in Associazione se viviamo vicine
  • Partecipare ad uno dei miei laboratori scegliendoli tra quelli in Calendario
  • Organizzare una delle mie proposte dove vivi tu
* **espressioni che derivano dal Metodo Debailleul di cui sono Cantastorie Diplomata con la D.ssa Piera Giacconi
Privacy Policy

Copyright 2017 - FateFelici® di Gabriella Delfante - All Rights Reserved - Cookie Policy

gabriella@fatefelici.it