Biografia Interiore

Dipingere per me è davvero un bisogno dell’anima!

So che farei molta fatica a ritrovarmi di colpo in un mondo in bianco e nero nella recondita possibilità che questo possa accadere…

I colori con tutte le loro sfumature mi nutrono e rendono la mia esistenza viva ed appagante.

Li ‘respiro’, li ‘tocco’, li ‘annuso’, mi ci faccio coccolare.

Tra il bianco ed il nero colgo tutte le armonie delle ore che trascorrono, dei mesi e degli anni con il turbinio di emozioni e sentimenti che animano il palcoscenico dove ho scelto di accendere e veder vibrare le luci dei miei giorni.

È impegnativo fissare un ‘attimo’ su un foglio che si bagna di acque colorate e che si anima di respiri impalpabili e sensibili

 

Le Fate che per lo più abitano i miei dipinti

sono espressioni sottili di una parte di me,

quella di cui sono più ‘gelosa’,

quella più intima e vulnerabile a cui bado in silenzio nei miei silenzi.

 

Negli istanti fra i tempi colorati di tenue o di acceso, mi concedo di ricevere immagini dall’Intraterra… da quel mondo di fievole densità al quale basta un nonnulla per sparire, così… com’era apparso… un pensiero che fugge e che prepotentemente torna ad abitare i miei pensieri e le mie cellule.

A tutto ciò mi inginocchio, accolgo, chino il capo e ringrazio.

 

 

                                                                                                 Gabriella Delfante

COMMENTI

Leave A Response

* Denotes Required Field